Basta chiamate indesiderate. Ecco come fare in pochi e semplici passi.

A chi non è capitato di vedere comparire sullo schermo del proprio smartphone un numero sconosciuto e di chiedersi: “Sarà qualcuno che davvero mi cerca oppure l’ennesima seccatura pubblicitaria?”

Si sa: diverse compagnie riescono ad avere accesso ai nostri dati e ad utilizzarli ai fini del telemarketing, un termine elegante che più o meno significa “inondare di telefonate moleste e insistenti, anche più volte al giorno, allo scopo di vendere prodotti, convincere a cambiare gestore dell’energia elettrica, e chissà cos’altro”.

Ma tutto questo può finire in poche mosse. Lo smartphone è sì la fonte del problema, ma è anche la sua soluzione. In questo articolo, vi spieghiamo come bloccare le chiamate indesiderate nei vari sistemi operativi del vostro telefono.

Bloccare un numero su Android

Non c’è niente di più semplice che bloccare un numero indesiderato nel sistema operativo Android, un’operazione che può essere fatta direttamente con le funzionalità del telefono. Ecco come procedere:

  • Accedete al registro delle chiamate dalla rubrica o dall’app Telefono;
  • Selezionate il numero da bloccare;
  • Premete in basso sull’icona “Informazioni“;
  • Cliccate sull’icona “Blocca” che comparirà in basso.

In alternativa, potete procedere in quest’altro modo:

  • Aprite il registro delle chiamate;
  • Premete sui tre puntini in alto a destra;
  • Selezionate “Impostazioni”;
  • Cliccate su “Blocca numeri“;
  • Aggiungete i numeri di telefono che volete bloccare dal registro delle chiamate o dalla rubrica.

È anche possibile giocare d’anticipo e bloccare tutti i numeri sconosciuti. In questo caso, dovete semplicemente seguire le istruzioni di cui sopra e selezionare “Blocca numeri sconosciuti” nella schermata “Blocca numeri”.

Ogni tipologia di telefono potrà avere modalità diverse per bloccare numeri indesiderati e chiamate spam. In sostanza, comunque, la logica da seguire sarà sempre la stessa.

Bloccare un numero su IPhone

Il procedimento per bloccare le chiamate indesiderate su un dispositivo IPhone è altrettanto semplice e intuitivo. Ecco cosa fare:

  • Accedete ai contatti o all’app Telefono;
  • Selezionate il numero da bloccare;
  • Premete sul simbolo “Informazioni“;
  • Cliccate “Blocca contatto” in fondo alla schermata.

Se invece volete risolvere il problema alla radice e evitare qualsiasi chiamata che non provenga da uno dei vostri contatti, potete utilizzare la funzione “Non disturbare“:

  • Aprite le impostazioni dell’IPhone;
  • Selezionate l’opzione “Non disturbare” e mettetela in funzione spostando il pulsante su “ON”;
  • Cliccate su “Consenti chiamate da” e selezionate “Tutti i contatti“.

In questo modo, solo i numeri salvati nella vostra rubrica potranno continuare a contattarvi, mentre tutti gli altri resteranno bloccati finché la funzione “Non disturbare” resterà attiva.

Bloccare un numero su Windows Phone

Il sistema operativo Windows ha una funzionalità specifica per bloccare i numeri e gli sms indesiderati: il Filtro chiamate e sms. Bisogna innanzitutto abilitarlo dalle impostazioni del telefono, e poi procedere come segue:

  • Aprite la app Telefono;
  • Selezionate il contatto che desiderate bloccare tenendo premuto fino a che non compare una nuova finestra;
  • Cliccate su “Blocca numero” e quindi date “Ok”.

Bloccare un numero tramite app

Non sempre i dispositivi e i sistemi operativi hanno funzionalità che permettono di bloccare le chiamate indesiderate. Se vi trovate in una situazione simile, o se pensate che i procedimenti fin qui esposti non siano poi così intuitivi, potete sempre rivolgervi a delle app gratuite pensate proprio per questo scopo. Le più diffuse ed efficaci sono:

  • Calls Blacklist (solo per Android): con quest’app potete creare – come dice il nome – una “lista nera” dei numeri indesiderati aggiungendoli man mano dal registro chiamate;
  • Truecaller (per iOS e Android): oltre alle funzionalità dell’app precedente, Truecaller identifica e blocca automaticamente le chiamate provenienti da call center e da provider poco raccomandabili;
  • Caller ID & Blocco (solo per Android): funziona come le app precedenti e può anche essere utilizzata come app di base per le chiamate e i contatti.

La scelta è comunque vastissima: fate un giro sul vostro store per scoprire tutte le altre app esistenti e scegliete quella che più fa al caso vostro.

Le soluzioni per evitare chiamate indesiderate e seccanti conversazioni telefoniche ci sono e sono tante. Non vi resta che sperimentare le potenzialità del vostro smarphone o delle molte app disponibili. E godervi la meritata pace.